Centro di Ricerca in Imprese, Mafie ed Economia (CRIME)

La Mission del Centro di Ricerca in Imprese, Mafia ed Economia (CRIME) è promuovere lo sviluppo sostenibile mediante la realizzazione e la diffusione dei risultati dell’attività di ricerca al fine di dare risposta a problemi reali e complessi che coinvolgono la vita socio-economica del Paese.

L’attività del centro di ricerca si focalizza ad oggi su tre aree principali di intervento:

  1. L’avanzamento della conoscenza sul tema dell’infiltrazione mafiosa nell’economia legale. Le mafie, infatti, rappresentano uno dei principali vincoli allo sviluppo sostenibile riducendo l’innovazione e aumentando le disuguaglianze.
  2. Lo Sviluppo di modelli di analisi orientati a favorire i processi di misurazione di fenomeni complessi (ad esempio il fallimento delle aziende) e ad altro impatto sociale.
  3. L’analisi dei fattori istituzionali che favoriscono lo sviluppo imprenditoriale e la crescita delle imprese.

Il Centro si fonda sulla collaborazione scientifica di ricercatrici e ricercatori che, in una prospettiva multidisciplinare, sono interessati ad alimentare il confronto sullo sviluppo sostenibile e sulle problematiche di crescita delle imprese. In tale prospettiva, il Centro promuove l’applicazione delle più moderne tecniche di analisi dei dati e di intelligenza artificiale per descrivere, comprendere ed affrontare emergenti temi di ricerca che abbiano un rilevante impatto socio-economico.