FAQ TrEC

  Quali sono gli sbocchi professionali della laurea in Economia?

I laureati in Economia dispongono di un ampio ventaglio di opportunità di lavoro. Trovano lavoro presso aziende di piccole e medie dimensioni, multinazionali, società di consulenza, aziende e istituzioni operanti nei settori bancario e assicurativo, enti pubblici e privati, aziende no-profit, a seconda delle proprie predisposizioni e dei propri interessi. Possono svolgere diversi ruoli in differenti aree aziendali, con prevalenza per: amministrazione, finanza e controllo; commerciale e marketing; logistica e distribuzione; gestione del personale; analisi di processi.

  Quanti posti sono disponibili?

Il Corso di Laurea triennale in Economia (TrEC) è ad accesso programmato (cui comunemente si fa riferimento con “numero chiuso”): il numero programmato per l’anno accademico 2020/21 è di 555 posti per i cittadini UE e cittadini non UE regolarmente soggiornanti in Italia e 5 posti (disponibili solo nella selezione estiva) per cittadini non UE.

  Come mi iscrivo ad Economia?

- Consulta l’avviso di ammissione
Iscriviti online al TOLC-E
- Compila la domanda di pre-immatricolazione
- Consulta la graduatoria
- Compila la domanda di immatricolazione

Per maggiori informazioni , consulta la pagina dedicata

  Come posso prepararmi al test di ammissione?

Il TOLC-E è un test individuale, diverso da studente a studente, composto da:

  • 10 domande di comprensione del testo
  • 13 domande di logica
  • 10 domande di matematica. 

Per ogni sezione si ha a disposizione 30 minuti e sono attribuiti 1 punto per ogni risposta corretta, 0 punti per ogni risposta non data e -0,25 per ogni risposta sbagliata

È inoltre presente una sezione di domande di inglese composta da 30 quesiti da svolgere in 15 minuti a cui sono attribuiti 1 punto per ogni risposta corretta e 0 punti per ogni risposta sbagliata o non data. 

Ai fini della graduatoria di ammissione per il corso di Laurea in Economia le domande di inglese non sono considerate. 

Sul sito del CISIA sono presenti risorse, guide e simulazioni con cui esercitarsi.

  Se non vengo selezionato durante la prima selezione (primaverile), posso riprovare con quella successiva (estiva)? Sono penalizzato?

Il test TOLC-E può essere fatto al massimo una volta al mese (solare). 

Ai fini dei due momenti di selezione (primaverile ed estivo) per il Corso di Laurea in Economia viene considerato il punteggio dell’ultimo test sostenuto (in ordine cronologico) prima della domanda di pre-immatricolazione. Nel caso in cui il punteggio ottenuto al test non fosse sufficiente ad essere ammessi nella selezione primaverile, si può provare (con lo stesso punteggio o riprovando il test) a pre-immatricolarsi anche nella selezione estiva: non ci sono limiti né penalizzazioni. 

 Attenzione: non sono previste graduatorie di riassegnazione (secondo una logica di ripescaggio) per la selezione primaverile e la graduatoria è basata solamente sul punteggio del test. 

A seguito della pubblicazione della graduatoria degli ammessi nella selezione primaverile, viene reso noto il numero dei posti che saranno messi a disposizione nella selezione estiva.

Nella selezione estiva tra i candidati con stesso punteggio nel test sarà privilegiato il candidato con un voto superiore alla maturità e in caso di ulteriore parità il candidato con minore età anagrafica. L’eventuale procedura di ripescaggio viene attivata dopo la pubblicazione degli eventuali ulteriori posti vacanti a questa pagina.

Il consiglio è di partecipare alla selezione primaverile in quanto vengono messi a disposizione tutti i 555 posti e, nel caso in cui venissero tutti assegnati, la selezione estiva non avrebbe luogo.

  A quanto ammontano le tasse universitarie? Ci sono borse di studio?

La quota massima annuale si aggira intorno ai 2.600 euro.

I contributi universitari sono divisi in 3 rate (esempio 2019/2020):

PRIMA RATA
187 euro per gli iscritti al primo anno (da versare al momento dell’immatricolazione).
567 euro per gli iscritti ad anni successivi (da versare entro il 30 settembre)

SECONDA e TERZA RATA
L’importo della seconda e terza rata varia in base alla certificazione ISEE o alla richiesta di agevolazioni presentate. 

Le scadenze per le domande di agevolazioni economiche variano a seconda del tipo di agevolazione che si intende richiedere.

Ad esempio :
30 agosto 2019 per le richieste di Borsa di studio regionale
30 novembre 2019 per le richieste di riduzione della contribuzione e delle altre forme di esonero (studentesse e studenti lavoratori e familiari iscritti), per le collaborazioni per chi studia (200 ore). 

Informazioni dettagliate ai seguenti link:
https://www.unipd.it/isee     
https://www.unipd.it/contribuzione-studentesca-benefici

  Valgono le certificazioni di inglese e informatica?

Non sono necessarie certificazioni di inglese e informatica per l’accesso al corso di laurea. Al primo anno del corso di laurea è previsto che lo studente superi due idoneità (cioè esami) di inglese e informatica (sono necessarie per passare successivamente al secondo anno). In questo caso, nessuna certificazione è accettata in sostituzione delle idoneità di inglese e informatica previste. 

È possibile sostenere le prove di idoneità, oltre che durante le sessioni di esami ordinarie, già durante la prima settimana di lezione.

  Si studia una seconda lingua oltre all’inglese?

No. Altre lingue possono comunque essere approfondite utilizzando le risorse di Ateneo come il Centro Linguistico di Ateneo o l’Istituto Confucio. 

Il Centro Linguistico di Ateneo eroga corsi base di francese, spagnolo, tedesco, inglese e russo; sono previste 30 ore di corso, completamente gratuite

L’istituto Confucio eroga corsi di cinese, in collaborazione con l’Ateneo e con il nostro Dipartimento, dove nel secondo semestre è a disposizione un corso base di cinese di 30 ore dal valore di 1 CFU. È inoltre possibile scegliere dei corsi di lingua come corsi a libera scelta per un valore di 12 CFU.

  Sono previsti insegnamenti in lingua inglese?

Per gli studenti immatricolati a partire dall’a.a. 2020/21, tutti gli insegnamenti del terzo anno saranno solo in inglese.

Potrai scegliere tra uno di questi 6 percorsi:
- Economics, Markets and Institutions
- Banking and Financial Institutions
- Management & Marketing 
- Accounting, Finance & Information Systems
- Business Law & Consulting
- International Business

  Posso frequentare anche corsi su argomenti che mi interessano ma non sono presenti nella vostra offerta?

Ciascuno studente, prima di concludere il percorso di studi, deve sostenere 12 CFU di esami a libera scelta

La scelta può ricadere sia su corsi tenuti in Dipartimento ma non previsti nel proprio piano di studi, sia tenuti in altri Dipartimenti, per poter personalizzare il proprio percorso. 

I corsi di altri dipartimenti dovranno essere approvati dal presidente del corso di Laurea.

  Si trova lavoro dopo la laurea triennale?

Pochi dei nostri studenti si fermano dopo la triennale; 79,1% si iscrive ai corsi di Laurea Magistrale(dati Almalaurea 2019). 

Il 31,3%dei laureandi non prosegue gli studi per motivi lavorativi.

La preparazione che offre il corso di laurea è infatti idonea a presentarsi nel mercato del lavoro con un solido bagaglio di conoscenze.

  Perché un solo indirizzo? In altri Atenei propongono diversi corsi di laurea ad indirizzo economico (per es. in Marketing)

Economia a Padova offre un corso di laurea triennale che garantisce una solida preparazione nelle discipline fondamentali dell’economia, ovvero la parte matematico/statistica, economico aziendale, economico politica e giuridica.

Il biennio prevede un piano di studio obbligatorio comune.

Al terzo anno si possono scegliere diversi percorsi e iniziare ad approfondire l’ambito che più interessa. 

Si ritiene che, a livello formativo, sia opportuno non specializzarsi fin da subito in un solo settore, trascurando gli altri linguaggi tipici dell’economia.

Il rischio è infatti di ottenere una formazione parziale che può precludere sviluppi di carriera, se non l’entrata stessa nel mondo del lavoro. Inoltre, può essere molto difficile per lo studente sapere fin da subito in cosa specializzarsi, mentre la scelta della specializzazione al terzo anno avviene in modo consapevole, con già uno sguardo rivolto al mondo del lavoro o alla scelta della laurea magistrale.

  Quali materie si studiano? C’è molta matematica?

Le discipline matematiche sono presenti in modo uniforme durante i primi due anni, mentre nel terzo anno dipende dall’indirizzo scelto.

 Tuttavia, i corsi sono tenuti in modo tale da permettere a tutti di colmare le lacune e di avere una preparazione base.

Clicca qui per vedere il piano di studio

  Cosa sono i CFU?

I Crediti Formativi Universitari sono uno strumento per misurare la quantità di lavoro di apprendimento richiesto allo studente per acquisire conoscenze e abilità nelle attività formative previste dai corsi di studio.

Un CFU corrisponde a 25 ore di lavoro, che comprendono le lezioni (7 ore dSEA) e lo studio in autonomia.

I CFU si acquisiscono con il superamento dell’esame o altra prova di verifica.

  C’è la possibilità di studiare all’estero?

Nel nostro Dipartimento è presente un Servizio Relazioni Internazionali interno a disposizione degli studenti iscritti.

Le possibilità di partecipare a scambi internazionali sono molteplici: Erasmus+, Double Degrees Programmes, Overseas Exchange Programmes, International Summer Programmes. 

Per approfondire, consulta la pagina del sito dedicata alla mobilità internazionale per il corso di laurea in Economia: clicca qui